Comunicati

Serietà, impegno e dedizione le parole d’ordine di coach Menichetti per la nuova stagione sportiva del primoquindici

Con l’avvicinarsi della data d’inizio del campionato seniores abbia chiesto a coach Menichetti le sue impressioni su questa nuova avventura ma soprattutto quale sarà il progetto per questa nuova formazione. Alberto Menichetti è uomo di rugby, carattere forte e spiccata personalità; una vita dedicata allo sport del rugby prima come giocatore ora come tecnico.

Coach Menichetti cos’è per te il rugby?
“Il rugby è un modo di essere, di agire, di rapportarsi alla vita. Il rugby è disciplina, rispetto e serietà
verso il Club, i compagni di squadra e se stessi.”

Come stai disegnando la tua squadra?
“La squadra è innanzitutto un progetto che ruota attorno ai giocatori che la compongono. Non esiste un
gruppo solido, un gioco efficace se non passi attraverso lo studio e l’analisi dei giocatori che la compongono. Credo che un coach deve essere come un direttore d’orchestra, deve saper valorizzare i
suoi componenti esaltandone le caratteristiche per creare alla fine un insieme armonico.”
Cosa chiedi ai tuoi giocatori?
“Serietà, impegno e dedizione. Non si può prescindere mai da queste tre cose. Un giocatore può e deve migliorarsi con un impegno costante, ponendosi degli obiettivi come singolo ma dedicandosi alla squadra. Si dovrà impegnare anche fuori dal campo in un corretto stile di vita.”
Come affronti il tuo primo campionato alla guida di una squadra al suo debutto?
“Con la serietà di chi lavora con metodo ed impegno. Ho di fronte a me un foglio di carta bianca sul quale mi viene data la possibilità di disegnare un progetto, che svilupperò in un tempo adeguato, senza inutili e dannose forzature, nel rispetto dei modi e dei tempi che il gruppo impiegherà.”
Un uomo solo al comando?
“Assolutamente no! Sarò coadiuvato dalla preziosa collaborazione di due tecnici importanti, Riccardo Iurkic e Gianluca Sciurpi. Persone che ho scelto e che stimo articolarmente. Si occuperanno rispettivamente, Riccardo della mischia e Gianluca dei trequarti. Con loro mi aspetto di creare un
gruppo affiatato ma soprattutto quindici cinghiali affamati in campo.”

Parole forti, chiare, ben definite, che piacciono al Club. Tutti noi siamo pronti a tifare per il primoquindici, dall’Under 6 all’Under 18, tutti assieme per un grande debutto stagionale.
Roma, 27 agosto 2018

ufficiostampa@neaostiarugbyfc.com
contributo fotografico www.livephotosport.it