Commento Tecnico

Il Commento Tecnico del Martedì 27/02/2018

Soddisfatto per l’Under 14, che continua a crescere secondo le previsioni, il Direttore Sportivo Emiliano Asoli dichiara le sue attese sul nascente primo quindici

Nell’anticipo di sabato l’ottima vittoria dell’Under 14, guidata per l’occasione da coach Patrizio Francazi, va a suggellare un momento magico per la formazione lidense.
Un campo molto pesante, a causa delle intense piogge dei giorni precedenti, non permette ai ragazzi di coach Patrizio di mettere in pratica il loro consueto gioco ma alla fine con un numero di azioni offensive superiore all’avversario, il risultato premi i nostri (39 a 10).
Felice per la vittoria della sua formazione, coach Asoli ci parla della futura Seniores in qualità di Direttore Sportivo della Nea Ostia Rugby.
E’ stato un percorso molto lungo e attentamente ponderato ma alla fine per la prossima
stagione sportiva avremo la nostra Seniores, anzi il nostro Primo Quindici come preferisco chiamarlo.
Un completamento per la società, un momento di crescita importante anche sotto il profilo tecnico.
Daremo ai nostri ragazzi, partendo dal settore Minirugby e passando per le Giovanili un punto d’arrivo, un perfezionamento della loro crescita come rugbisti, ma anche come futuri adulti.
E’ importante che i giocatori del nostro primo quindici siano dei modelli da imitare per i nostri bambini e ragazzi, questo comporterà per loro delle responsabilità che vanno oltre l’aspetto puramente tecnico.
Il Direttore Sportivo Asoli non nasconde le difficoltà nella scelta della conduzione tecnica del primo quindici.
Quando ho ricevuto l’incarico dal Consiglio Direttivo di cercare la migliore soluzione nella conduzione tecnica della squadra, non nascondo delle difficoltà iniziali nel trovare le giuste persone.
Con l’aiuto del Direttore Tecnico, sono riuscito a scegliere i tecnici che in questo momento io ritengo siano i migliori: Alberto Menichetti, Riccardo Iurkic e Gianluca Sciurpi.
Alberto e Riccardo oltre ad essere un pezzo di storia del rugby lidense, sono anche due ottimi allenatori tecnicamente validi, ma soprattutto carismatici. I primi due anni del nostro primo quindici saranno caratterizzati da una forte presenza di giocatori provenienti da altri club e dunque Alberto e Riccardo mi dovranno aiutare nel compattare questo gruppo.
I ragazzi delle Giovanili, crescendo, dovranno arrivare in un primo quindici già formato e già strutturato. Gianluca Sciurpi, oltre ad essere un valente allenatore dei tre quarti, è un tecnico cresciuto nella nostra società e il suo apporto al primo quindici sarà sicuramente
determinante.
Continuando, il Direttore Sportivo Asoli non nasconde le sue ambizioni e quelle della società.
Cosa mi aspetto nella prossima stagione dal primo quindici? La prima cosa creare un affiatato e numeroso gruppo di giocatori, un bel gioco e perché no, tante vittorie.
Sicuramente l’aspetto più importante e su questo mi ripeterò all’infinito, questi giocatori
dovranno essere l’esempio per i nostri ragazzi e per i nostri bambini.
Nei prossimi giorni saranno ufficializzati i dirigenti di categoria a completamento dello staff primo
quindici, mentre per i primi giorni di maggio ci sarà la presentazione ufficiale della squadra e delle maglie da gioco.

Roma, 26 febbraio 2018

ufficiostampa@neaostiarugbyfc.com
www.neaostiarugbyfc.com
contributo fotografico: www.marianifotografie.it

W il Rugby W la NOR